Offerta didattica | Dottorato

Offerta didattica

XXXI ciclo

Ciclo XXXI

Il Dipartimento di Fisica offre alcuni corsi specificamente destinati ai dottorandi. Inoltre i dottorandi possono includere nel proprio percorso formativo corsi universitari della Laurea Magistrale Interateneo in Fisica e corsi di altre istituzioni (SISSA, ICTP, ...), che risultino di particolare interesse per la loro formazione e per la ricerca che intendono svolgere. Infine, ad ogni dottorando è richiesta la partecipazione a due scuole nazionali o internazionali durante il triennio.

Sulla base dei Piani di Studio approvati, verrano attivati i corsi corrispondenti, tra quelli elencati nelle tabella. Indicativamente, a meno di accordi particolari, saranno attivati i corsi con almeno due studenti.

Secondo le indicazioni espresse dal Collegio, i corsi offerti sono stati raggruppati per aree omogenee in blocchi con responsabile unico, e per quanto possibile i corrispondenti accertamenti finali saranno unificati. Nei casi in cui il numero totale di ore offerte in un blocco superi notevolmente le 20 ore (per esempio: fisica sperimentale delle particelle con acceleratori), potrà essere formulato un piano che includa solo parte degli argomenti proposti; la commissione didattica si riserva per l'approvazione di verificare la coerenza del programma proposto. Ulteriori informazioni sulla formulazione dei "percorsi formativi", per un totale di almeno 80 ore di lezione, sono riportate dopo la tabella dei corsi attivabili.

In alcuni casi vengono proposti anche cicli di seminari informativi, di durata totale inferiore alle 10 ore; per questi seminari non è previsto un accertamento finale e le ore corrispondenti non vengono in linea di principio conteggiate nel totale di 80 ore minime.

Gli orari delle lezioni, dove non già espressi, verranno annunciati in base agli accordi presi tra i diretti interessati. La maggior parte dei corsi sarà tenuta entro l'estate; alcuni docenti hanno preannunciato di preferire il periodo autunnale a causa di altri impegni.

I corsi  si dovranno concludere con un esame il cui esito dovra' essere registrato dal docente sul libretto personale di valutazione. Per favore scaricate il  Libretto personale di valutazione ed utilizzatelo per registrare tutti gli esiti degli esami sostenuti. Una volta completo mandatelo al Direttore.


"Il Collegio decide di chiedere ai dottorandi un minimo di 80 ore di corsi di formazione, eventualmente inclusivi di un corso di laurea specialistica nello spirito suddetto (*) (escludendo quindi da questo conteggio corsi che vengono seguiti per colmare lacune dovute a cambiamenti di area nel passaggio al dottorato), e di suggerire agli studenti che un corso da circa 20 ore sia in un’area diversa da quello del campo di ricerca del dottorato.

Resta immutata la richiesta di partecipazione a due Scuole di dottorato. Il Collegio decide anche di incoraggiare i dottorandi a seguire l’attivita' seminariale nei rispettivi Dipartimenti e in genere che viene proposta nelle Istituzioni scientifiche locali.

Il Collegio dispone che il periodo di formazione si concluda entro il primo anno (**) (possibilmente entro la prima metà) e solo in via eccezionale si sconfini nel secondo, per problemi indipendenti dalla volontà dei dottorandi."

estratto dal Verbale n.48

(*) approfondimento o consolidamento nella formazione della loro area specifica
(**) per quanto riguarda i corsi

 

 

Lista dei corsi

 


 

 

(redattore: P.Camerini)

 

Ultimo aggiornamento: 08-07-2016 - 11:00