Homepage Università di Trieste Homepage Università di Trieste
Carriera studente (Corsi di primo e di secondo livello)

Art. 26 - Calendario didattico

1. Le strutture didattiche competenti definiscono i periodi delle lezioni, gli orari dei singoli insegnamenti, il numero degli appelli d’esame e i periodi in cui gli appelli sono effettuati, in conformità al Regolamento didattico di Ateneo.
2. La struttura didattica competente indice almeno tre sessioni d’esame per un totale complessivo di almeno sei appelli d’esame, di cui almeno due appelli nella prima e seconda sessione ed almeno un appello nella terza. L'intervallo fra due appelli successivi deve essere di almeno due settimane.
Compatibilmente con le esigenze didattico-organizzative delle singole strutture didattiche competenti, la prima sessione va da novembre a marzo, la seconda sessione da aprile ad agosto, la terza sessione da settembre ad ottobre. La sessione straordinaria dell’anno precedente coincide con la prima sessione dell’anno in corso. Salvo diversa disposizione delle strutture didattiche competenti la calendarizzazione degli appelli non può coincidere, per gli studenti in corso, con il periodo di svolgimento delle lezioni.
3. Le strutture didattiche competenti sono tenute a pubblicare le date degli appelli con almeno due mesi di anticipo rispetto all'inizio di ogni sessione.
4. In ciascuna sessione lo studente in regola con l’iscrizione può sostenere tutti gli esami, nel rispetto delle propedeuticità e delle eventuali attestazioni di frequenza previste dal Regolamento didattico del Corso di studio, fatto salvo quanto stabilito nell’art. 27 c. 6 e c. 8 in tema di ripetizione.