Valentina Cigolot

Valentina Cigolot
Corso di Laurea specialistica in Pubblicità e Comunicazione d'Impresa
Responsabile Relazioni Esterne Gruppo Servizi CGN
Pordenone

Intervista rilasciata a maggio 2017

 

1) NOME- COGNOME

Valentina Cigolot

 

2) AZIENDA ATTUALE PRESSO CUI SEI IMPEGNATA E RUOLO

Responsabile Relazioni Esterne Gruppo Servizi CGN

 

3) FORMAZIONE PRESSO l’UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI TRIESTE: LAUREA/MASTER/DOTTORATO

Corso di Laurea specialistica in PUBBLICITÀ E COMUNICAZIONE D'IMPRESA

 

4) IN CHE MODO IL TUO PERCORSO DI STUDI HA INFLUITO SULLE TUE SCELTE PROFESSIONALI?

Le materie caratterizzanti del mio percorso di studi universitario mi hanno permesso, in primo luogo, di capire se la scelta che avevo fatto era corretta, in secondo, mi hanno mostrato le opportunità che offriva il settore. Ho capito in aula che sarei vissuta di pane, marketing e comunicazione!

 

3) IN COSA CONSISTE IL TUO LAVORO?

Da definizione redigo dei piani strategici dai quali poi elaboro tutte le iniziative volte a dare valore al brand. In tutto ciò sono incluse una serie molto lunga di attività che vanno dagli eventi alle PR, dall’advertising alle sponsorizzazioni. Ma, visto che questa professione con l’evoluzione del web e delle tecnologie ha avuto negli ultimi 10 anni una trasformazione altrettanto importante, preferisco definirmi un “magic manager” (per dirla alla Kevin Roberts). Ovvero, a partire da budget e risorse disponibili, do libero spazio alla creatività purché raggiunga l’obiettivo ultimo: fare dei brand del Gruppo Servizi CGN dei top of mind e soddisfare profittevolmente bisogni e desideri degli stakeholder.  

 

6)  PERCHE’ HAI DECISO DI CANDIDARTI PER L’AZIENDA/ENTE PER CUI LAVORI?

In realtà non mi sono candidata, anche perché non la conoscevo come realtà, ma proprio questo è stato il motivo che mi ha fatto accettare la proposta di lavorarvi. Fino a prima avevo lavorato per noti brand e soprattutto del settore B2C, Servizi CGN era top of mind per il settore di riferimento ma sconosciuta al grande pubblico. Qui ho trovato la mia missione e una grande sfida professionale.

Inoltre ho riscontrato, già in fase di colloquio, una grandissima attenzione alla formazione dei collaboratori (e non solo formazione professionale) che è un vero e proprio valore in questa azienda. Una merce rara che mi ha convinta al 100%.

 

7) RITIENI DI ESSERE CRESCIUTA DAL PUNTO DI VISTA PROFESSIONALE? CHE COMPETENZE HAI ACQUISITO?

Assolutamente sì. Ho approfondito la conoscenza del settore di riferimento (fiscale/lavoro), mi sono rapportata da collega e responsabile con un team aziendale (fino a prima avevo lavorato da esterna, come consulente di agenzia e corrispondente di redazione) e ho approfondito diversi aspetti di tutte quelle che sono comunemente definite abilità personali (o soft skill). A ciò si aggiunge ovviamente anche l’aggiornamento professionale (che mi permetto di dare per scontato).

 

8) COSA CONSIGLIERESTI A UN NEOLAUREATO?

Gli consiglierei di coltivare le relazioni in qualsiasi ambito della propria vita: non solo lavorativa ma anche personale. Perché una persona con buone relazioni è una personale felice e quindi più produttiva, perché il lavoro di squadra è più forte del singolo. Gli consiglierei anche di non avere paura, soprattutto di fallire o di non essere all’altezza, perché “chi fa sbaglia, ma impara!”. Inoltre gli consiglierei di dimenticare che esiste la fortuna perché le più grandi soddisfazioni arrivano dal lavoro duro. Infine, forse sembrerà banale ma in realtà è stato più volte dimostrato, “volere è potere” e se hai un obiettivo forte troverai anche energie inaspettate per raggiungerlo.