Serena Pulcini

Serena Pulcini
Laurea ante riforma in Lettere e Filosofia – Indirizzo Discipline dello Spettacolo
Responsabile Ufficio Formazione per le Imprese, Servizio Sistema Parco, SiS FVG e Formazione Imprese, Area Science Park di Trieste
Trieste

Intervista rilasciata a marzo 2017

 

1) NOME- COGNOME

Serena Pulcini

 

2) AZIENDA ATTUALE PRESSO CUI SEI IMPEGNATA E RUOLO

Responsabile Ufficio Formazione per le Imprese, Servizio Sistema Parco, SiS FVG e Formazione Imprese, Area Science Park di Trieste

 

3) FORMAZIONE PRESSO l’UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI TRIESTE

Corso di Laurea ante riforma in Lettere e Filosofia Indirizzo in Discipline dello Spettacolo

 

4) CI RACCONTI QUALCOSA DI TE?

Sono entrata a far parte del mondo della formazione proprio a seguito di un corso che ho seguito a Pordenone. Prima sono stata chiamata da un altro ente formativo e poi ho iniziato a lavorare presso Area Science Park. Questo mi ha fatto capire che le opportunità ci sono, che bisogna farsi conoscere, che la formazione non finisce mai e non si sa mai quali frutti può portare.

 

5) COSA TI APPASSIONA DEL TUO LAVORO?

Lavoro nell’ambito della formazione e dei finanziamenti per la ricerca da quasi 20 anni. Quello che mi piace è progettare e proporre opportunità per organizzare il proprio futuro, per i giovani, e non solo. Ritengo davvero appassionante accompagnare le persone nella ricerca e nella scoperta dei loro interessi, progettare e promuovere le attività di formazione in relazione con il mercato del lavoro sempre in evoluzione, condividere il pensiero che esistono sicuramente delle opportunità adatte ad ognuno, basta cercarle.

 

6) COSA PORTI CON TE DELL’ESPERIENZA DI STUDIO ALL’UNIVERSITA’ DI TRIESTE?

L’ambiente era molto vivace e i docenti di altissimo livello.  Scrivevano sui quotidiani e pubblicavano saggi, persone che tenevano le lezioni con molta passione, seguivo alcune di queste quasi come lectio magistralis, piuttosto che come lezioni vere e proprie.

 

7) QUALI SONO LE COMPETENZE O CARATTERISTICHE INDISPENSABILI PER IL TUO LAVORO?

Avere la consapevolezza che ogni persona ha la sua strada da trovare e la curiosità di conoscere le persone. Sapere che ogni relazione che si costruisce è importante e che la “rete” funziona ed è più potente e forte dell’impegno personale.

 

8) COSA CONSIGLIERESTI A UN NEOLAUREATO CHE HA INIZIATO LA RICERCA DEL PRIMO IMPIEGO?

Intanto chiarirsi sulle proprie passioni e attitudini. Anche se si pensa di aver sbagliato scelta scolastica o indirizzo di studi ci si può ritrovare e si può riprendere da dove ci si è “persi”. Partire con un corso, uno stage, un tirocinio. Cercare opportunità. Consiglio però davvero di chiedersi cosa si vuole fare “da grandi”, basandosi sulle proprie passioni, individuare e dare valore ai propri interessi: a me cosa piace fare? Come mi vedo tra 10 anni? Da lì usciranno le risposte giuste per orientarsi nel mondo della formazione e del lavoro.