Alessandra Iaiza

Alessandra Iaiza
Laurea triennale in Geologia e Laurea Magistrale in Geoscienze
Marine Geophysicist presso ENI S.p.a.
San Donato Milanese (MI)

Intervista rilasciata a luglio 2019

 

1) NOME- COGNOME

Alessandra Iaiza

 

2) AZIENDA ATTUALE PRESSO CUI SEI IMPEGNATO, RUOLO E SEDE

Marine Geophysicist presso ENI S.p.a., San Donato Milanese

 

3) FORMAZIONE PRESSO l’UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI TRIESTE:

Laurea specialistica in Geoscienze (curriculum geofisico)

 

4) CI RACCONTI QUALCOSA DI TE?

Sono una geologa appena entrata nel mondo del lavoro, assunta presso Eni da un anno e mezzo. Nonostante l’amore per le materie classiche e per la musica, mi sono avvicinata alla geologia quasi per curiosità, e dopo le prime settimane di corsi ho capito che era la scelta giusta. Durante gli anni di studio, UniTs mi ha offerto meravigliose esperienze di ricerca nel mondo della geologia marina, che hanno alimentato la mia passione e indirizzato il mio percorso verso l’attuale lavoro. Seppure in un ambito molto diverso da quello della ricerca, continuo a navigare su navi oceanografiche per lo studio dei fondali marini.  

 

5) COSA TI APPASSIONA DEL TUO LAVORO?

Mi occupo dello studio di aree marine destinate alla costruzione di pozzi. La parte più entusiasmante del mio lavoro è l’attività pratica a bordo di navi oceanografiche, dove seguo da vicino le operazioni e osservo in tempo reale l’esplorazione del fondale marino. Oltre al lato più tecnico, è entusiasmante condividere con i tecnici e l’equipaggio tutti gli aspetti della vita di bordo, a volte piuttosto avventurosa.

 

6) COSA PORTI CON TE DELL’ESPERIENZA DI STUDIO ALL’UNIVERSITA’ DI TRIESTE?

Solide basi teoriche di tutte le materie trattate, ma non solo. L’università di Trieste mi ha offerto esperienze al di fuori del percorso ordinario, un’immersione vera e propria nel mondo del lavoro e della ricerca, indispensabile per indirizzare e motivare lo studio. Infine, per uno studente non c’è fortuna più grande del riporre il proprio impegno nelle mani di chi lo valorizza e lo coltiva: la cura da parte dei professori nel guidare gli studenti lungo il proprio percorso personale è il valore più prezioso che UniTs mi ha mostrato.  

 

7) QUALI SONO LE COMPETENZE O CARATTERISTICHE INDISPENSABILI PER IL TUO LAVORO?

Le competenze utili per il mio lavoro sono una buona conoscenza dei principi dell’acquisizione geofisica e un background di geologia marina, oltre che la conoscenza dell’inglese. Le caratteristiche indispensabili sono la capacità di adattamento a situazioni poco confortevoli, la capacità di interagire con le persone in maniera costruttiva, indispensabile per lavorare in spazi molto ristretti. Inoltre, questo tipo di lavoro porta a sviluppare la prontezza nel prendere decisioni in maniera autonoma e lo spirito pratico, per mediare tra ciò che viene richiesto nella teoria e ciò che si può realizzare nella pratica.

 

8) COSA CONSIGLIERESTI A UN NEOLAUREATO CHE HA INIZIATO LA RICERCA DEL PRIMO IMPIEGO?

Consiglio innanzitutto di curare il curriculum, valorizzando tutte le sue esperienze, anche quelle non inerenti alla materia di studio ma che parlano della persona. Possono significare molto ed evidenziare capacità indispensabili al futuro lavoro. Durante la ricerca, mettere a fuoco la tipologia di lavoro che si vuole svolgere piuttosto che concentrarsi su un ambito o una compagnia precisa. La stessa mansione si può applicare a contesti molto diversi, ed essere ugualmente entusiasmante.