Struttura organizzativa e responsabilità a livello di Ateneo

Nel modello di Assicurazione Qualità degli Atenei, definito dall’Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca (ANVUR), sono previsti specifici ruoli e responsabilità per la gestione dei processi di assicurazione e valutazione interna della qualità e dell’efficacia delle attività didattiche e di ricerca. In particolare, è prevista l’attuazione di un approccio sistemico e integrato in grado di ottenere il coinvolgimento e la partecipazione attiva del personale docente e di quello amministrativo ai fini del raggiungimento degli obiettivi di qualità e di miglioramento.

Un ruolo d’impulso significativo, nell’ambito della definizione e dell’attuazione di un approccio sistemico orientato alla valutazione, al miglioramento e all’assicurazione della qualità, anche per quanto attiene l’organizzazione di iniziative di comunicazione, di formazione e di sensibilizzazione interna, è stato attribuito dagli Organi di governo al Presidio della Qualità, supportato nel suo compito dall'Unità di Staff Qualità, Statistica e Valutazione in stretto coordinamento con tutti gli uffici dell’Amministrazione coinvolti nei processi di riferimento, in particolare:

Supporto implementazione Sistema AQ per la Formazione

Settore Servizi agli studenti e alla didattica

Unita' di staff Offerta formativa, sist. Inf e convenzioni per la didattica

Unita' di staff Comunicazione e Relazioni esterne (orientamento)

Supporto implementazione Sistema AQ per la Ricerca e la Terza Missione

Settore Servizi alla ricerca e Rapporti con il territorio

Settore Servizi per il Trasferimento delle Conoscenze - SBA

Supporto informatico sulle banche dati e applicativi gestionali

Settore Sistemi Informativi

Supporto alla comunicazione del Sistema AQ

Unita' di staff Comunicazione e Relazioni esterne

Ufficio Sviluppo e Servizi web

Per quanto attiene nello specifico la gestione operativa dell’offerta formativa, il Sistema di AQ di Ateneo, oltre al Presidio della Qualità, all’Unità di staff Qualità, Statistica e Valutazione e agli altri Uffici dell’Amministrazione sopramenzionati, individua altri ruoli fondamentali in particolare per il Nucleo di Valutazione (NdV), le Commissioni Paritetiche Docenti-Studenti (CPDS), i Dipartimenti, i Coordinatori dei Corsi di Studio e le Segreterie Didattiche di Dipartimento.

Nei diagrammi sotto riportati è rappresentata graficamente la struttura organizzativa del Sistema AQ dell’Ateneo per quanto attiene, in particolare, il rispetto dei requisiti previsti dalla normativa nazionale. In esso vengono evidenziati i principali flussi informativi e comunicativi, nonchè gli strumenti documentali atti a fornire evidenza delle attività per l'AQ dei CdS e della Ricerca e Terza Missione in applicazione del Sistema AVA.

SAQ Formazione SAQ Ricerca e Terza Missione
Tale organizzazione garantire il corretto funzionamento dei flussi informativi tra i diversi attori del sistema di AQ di Ateneo, e da questi verso il Nucleo di Valutazione, il MIUR e l’ANVUR.
Mediante l’attuazione del SAQ di Ateneo diviene inoltre possibile diffondere all’interno della comunità universitaria l’applicazione di un approccio orientato al continuo miglioramento. Nello schema illustrato dalla figura che segue viene evidenziato il legame tra l’applicazione del Sistema (e quindi dei requisiti AVA) e il ciclo PDCA che prevede quattro fasi (Plan, Do, Check, Act) da applicarsi iterativamente proprio al fine della realizzazione di un ciclo virtuoso verso il miglioramento delle prestazioni e quindi dei risultati raggiunti.
 
PDCA UniTS

Nel documento "Linee guida per il Sistema di Assicurazione della Qualità di Ateneo" vengono descritte con maggior dettaglio la struttura organizzativa e le responsabilità a livello di Ateneo e nelle sue articolazioni interne.